in

Warren Buffett ha investito in oro, Bitcoin arriverà a 50.000$

Berkshire Hathaway, conglomerato statunitense da 503 miliardi di dollari guidato da Warren Buffett, ha appena venduto Goldman Sachs per la società canadese di estrazione dell’oro Barrick Gold. Max Keiser, fondatore di Heisenberg Capital e convinto sostenitore di Bitcoin, ha commentato che questa notizia spingerà il prezzo di BTC fino a 50.000$.

Il rapporto trimestrale di Berkshire Hathaway mostra che Buffett ha ridotto le sue posizioni sulla maggior parte delle principali banche statunitensi. In particolare, l’azienda ha venduto molte delle sue azioni in JPMorgan Chase, Wells Fargo e PNC.

La decisione di Buffett farà avvicinare i grandi investitori a Bitcoin?

La decisione di Buffett di chiudere completamente le posizioni di Berkshire Hathaway in Goldman Sachs segue il secondo fatturato trimestrale più elevato di sempre per l’istituzione bancaria, pari a 13,3 miliardi di dollari. Questo dimostra che l’Oracolo di Omaha non crede nella redditività a lungo termine del settore bancario.

Al contrario, Buffett ha acquistato una singola azione in Barrick Gold, il cui valore nel 2020 è aumentato parallelamente a quello dell’oro: da inizio anno a oggi, il prezzo delle sue azioni è infatti cresciuto del 45%. In seguito all’investimento di Berkshire, il prezzo di Barrick è immediatamente impennato di un ulteriore 8,11%.

Max Keiser ritiene che l’investimento in oro da parte di Warren Buffett porterà benefici anche a Bitcoin. Keiser ha infatti sottolineato che un parere maggiormente positivo sull’oro implica anche una valutazione più alta per Bitcoin, che viene da molti considerato “oro digitale”:

“Attualmente il business da 100.000 miliardi di dollari del fund management ha investito meno dell’1% in oro. Ma ora Buffett si sta avvicinando all’oro, prevedo un’allocazione globale minima del 5%. Questo porterà il prezzo dell’oro a 5.000$.

Prevedo anche un’allocazione globale minima dell’1% (1.000 miliardi di dollari) in Bitcoin. Questo porterà il prezzo di Bitcoin a 50.000$.”

Grafico dei movimenti settimanali di Bitcoin. Fonte: TradingView.com

Travis Kling, fondatore di Ikigai Fund, ha espresso un parere simile. Facendo riferimento a una dichiarazione del 1998 di Buffett, secondo il quale l’oro non avrebbe alcuna utilità pratica, Kling ha dichiarato:

“Quest’oggi Berkshire Hathaway ha comprato la sua primissima azione in oro. A questo punto le ragioni sono evidenti. Nel caso in cui vi stiate chiedendo come saranno i prossimi anni per Bitcoin, ecco cosa aveva dichiarato Buffett nel 1998:

‘(L’oro) viene estratto dal terreno in Africa o qualche altro posto. Poi viene fuso, si scava un altro buco e viene nuovamente sotterrato. Poi qualcuno viene pagato per sorvegliarlo. Non ha alcuna utilità. Chi ci guarda da Marte si sta sicuramente grattando la testa, confuso’.”

Correlazione fra Bitcoin e oro

Sebbene da aprile a oggi le prestazioni di Bitcoin siano risultate migliori rispetto a quelle dell’oro, i due asset hanno dimostrato una forte correlazione. I dati di Skew mostrano infatti che i prezzi di oro e BTC si muovono in tandem da quattro mesi.

Correlazione fra Bitcoin e oro

Correlazione fra Bitcoin e oro. Fonte: Skew.com

Il rally simultaneo di Bitcoin e oro in seguito al crash di marzo indica che un numero sempre maggiore di investitori sta iniziando a considerare la criptovaluta una reale riserva di valore.

Recentemente MicroStrategy, colosso statunitense della business intelligence, ha acquistato Bitcoin per un valore di 250 milioni di dollari. La compagnia ha svelato che la criptovaluta rappresenterà il suo asset di riserva principale.



Source link

PornVisory svela ulteriori dettagli sul suo token PVY

il gioco blockchain di Litecoin impossibile da completare