in

Una società senza banche è ‘inevitabile’, sostiene il CEO di Morgan Creek

Un mondo senza banche è inevitabile a causa della “naturale evoluzione della tecnologia”: è il parere di Mark Yusko, CEO di Morgan Creek Digital. Yusko ritiene che una “rivoluzione silenziosa” alimentata da criptovalute come Bitcoin (BTC) darà un giorno vita a una società senza banche.

Durante una recente intervista con Dash Dinheiro Digital, un canale su YouTube focalizzato sulla criptovaluta Dash, Yusko ha affermato che le persone di tutto il mondo potranno, un giorno, “usufruire autonomamente di servizi bancari tramite le crypto”.

Comunque sia, il CEO ha sottolineato che le istituzioni bancarie non spariranno del tutto:

“Avremo comunque bisogno delle banche per effettuare prestiti o per interagire con le fiat digitali, ma parallelamente alle criptovalute che saranno alla base. L’idea è che ci stiamo movendo verso un mondo globalizzato e senza confini: gli Stati nazionali diventeranno meno importanti mentre i sistemi globali più importanti, e sarà finalmente possibile diventare cittadini del mondo piuttosto che cittadini di una singola nazione.”

Yusko è il fondatore, CEO e Chief Investment Officer di Morgan Creek Capital Management. La compagnia è stata fondata nel 2004, per offrire servizi di gestione degli investimenti a istituzioni e famiglie benestanti, nonché per aiutare i clienti a sviluppare dei programmi d’investimento.

Morgan Creek Capital gestisce anche un’azienda specializzata negli investimenti in asset digitali, conosciuta come Morgan Creek Digital. Questa filiale è stata co-fondata da Yusko e Anthony Pompliano. Nell’agosto del 2020, Pompliano ha previsto che un giorno la capitalizzazione di Bitcoin supererà quella dell’oro, raggiungendo un valore di 400.000$ per ogni BTC.

Source link

Che cosa sono le Criptovalute? (Bitcoin, Ethereum, Ripple ecc…) Come funzionano?

Everipedia con Associated Press per avere i risultati delle elezioni su blockchain