in

Un fondo di investimento vuole tokenizzare 1.000 barili di bourbon del Kentucky

Un fondo lanciato nel mese di marzo con l’obiettivo di tokenizzare fino a 20 milioni di dollari di whisky ha annunciato il successo del suo primo round di investimenti nonché l’acquisto della sua prima tranche di bourbon del Kentucky. 

Wave Financial Group ha annunciato l’11 settembre che il suo Kentucky Whiskey 2020 Digital Fund ha acquistato una prima tranche di 1.000 barili dalla distilleria Wilderness Trails. 

Si prevede che gli investitori beneficeranno dell’apprezzamento del prezzo del liquore durante il processo di invecchiamento, che dura circa cinque o sei anni. 

Come precedentemente riportato da Cointelegraph, il valore dovrebbe aumentare da 1.000 dollari al barile a 4.000 dollari al barile durante questo periodo.

Il manager del fondo, Benjamin Tsai, ha spiegato che alcuni asset fisici, come il whisky, sono molto difficili da raggiungere per gli investitori: 

“La nostra ampia ricerca ha dimostrato che i rendimenti dell’invecchiamento del bourbon del Kentucky sono molto stabili e forti nel periodo di circa 5 anni che trascorre nei barili prima di essere imbottigliato, quindi siamo lieti di poter fornire agli investitori la possibilità di guadagnare da questo incremento di prezzo”.

Nonostante Wave si aspetti che la maggior parte degli investitori mantenga l’asset per l’intero periodo fino all’imbottigliamento, la partecipazione sarà tokenizzata a partire dal secondo anno. Questo permetterà a qualsiasi investitore che lo desideri di abbandonare l’investimento in anticipo, a condizione che riesca a trovare un acquirente. 

Il fondo ha ancora la possibilità di attingere alla produzione della distilleria Wilderness Trails, e Wave sta continuando a raccogliere capitali per ulteriori round di investimento. 

Source link

Il Blockchain Service Network potrebbe accelerare il lancio della CBDC cinese

Bitcoin Cash raggiunge un nuovo minimo rispetto a Bitcoin, Draper cancella il complimento su Twitter