in

Secondo Fidelity, i piccoli investitori ‘migreranno senza alcun dubbio’ su Bitcoin

Fidelity Digital Assets, società del colosso statunitense Fidelity che si occupa di custodia e gestione crypto, ha affermato in un nuovo report che gli investitori retail rivolgeranno la loro attenzione alle valute digitali man mano che essi acquisiranno familiarità con Bitcoin e altre crypto tramite i social media. 

Secondo il documento, i social media e le piattaforme di comunicazione tra cui Twitter, Reddit, Telegram, YouTube e Tik Tok stanno facendo crescere l’adozione di Bitcoin (BTC) tra i piccoli investitori, in quanto presentano informazioni e consigli finanziari in modo “più virale e rapido” rispetto ai canali tradizionali:

“Man mano che questa nuova ondata di investitori acquisirà dimestichezza con questi canali, una parte della loro attenzione sarà senza dubbio rivolta al Bitcoin e ad altri asset digitali”.

Mentre la maggior parte del paper si concentra sul continuo afflusso di enti istituzionali verso Bitcoin, Fidelity Digital Assets ha acutamente fatto notare che la narrazione per i piccoli utenti è molto diversa: 

“Bitcoin è un asset riflessivo. Il prezzo ed il sentiment godono di un effetto auto-rinforzante” 

Gli autori del documento hanno utilizzato dati di The TIE, una società di analisi, che dimostrano come il numero enorme di menzioni accumulate da Bitcoin sui social media possa far aumentare il valore della valuta digitale. 

Il report, sottolineando che “il comportamento dei piccoli e dei grandi investitori può essere diverso“, osserva che secondo alcuni dati di Coinbase i primi tendono a “comprare al ribasso” a seguito di un calo dei prezzi.  

Fidelity Digital Assets ha parlato di “rinascita del retail” nell’ambito dei mercati finanziari tradizionali, grazie all’aumento di popolarità delle piattaforme che facilitano il trading, tra cui la preferita dai millennials, Robinhood, il cui utilizzo è cresciuto durante la pandemia. Il paper inoltre valuta la continua crescita del numero di wallet che contengono meno di un Bitcoin come una prova del fatto che per i piccoli speculatori questo asset è un investimento “ambizioso“. 

Citando Meltem Demirors di CoinShares, il documento precisa: 

“Il Bitcoin è unico in quanto il suo prezzo è guidato dalle vendite retail. I media finanziari stanno cambiando e con loro il modo in cui le persone acquisiscono informazioni sugli investimenti: gli influencer ricevono più attenzione delle istituzioni.”

Fidelity fa notare una mancanza di correlazione tra il prezzo di Bitcoin e le attività finanziarie tradizionali, sebbene nel lungo periodo sia BTC a fornire i rendimenti più elevati. Infine, il report chiarisce che qualora il crescente interesse istituzionale attirasse nell’ecosistema Bitcoin anche solo il 10% dei fondi provenienti dagli investimenti alternativi e da quelli a reddito fisso, il market cap di Bitcoin crescerebbe fino a 1.300 miliardi di dollari!

Source link

La Banca di Russia vorrebbe limitare la quantità di criptovaluta acquistabile dai cittadini

Bitcoin: il sentiment rimane neutrale