in

Secondo Christine Lagarde, l’euro digitale non sostituirà il denaro contante

Il Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagarde, ha dichiarato che qualsiasi moneta digitale emessa nell’Unione Europea non può sostituire completamente la valuta fiat.

In data 21 settembre, discutendo in un incontro online dell’Assemblea parlamentare franco-tedesca, Lagarde ha dichiarato che la banca sta esplorando “i benefici, i rischi e le sfide operative” di una CBDC europea. Ciononostante, a suo parere la moneta fiat continuerà ad avere un ruolo in un futuro digitale.

Lagarde ha sottolineato:

“Un euro digitale potrebbe essere complementare al contante, non un suo sostituto. Potrebbe fornire un’alternativa alle valute digitali private e garantire che la moneta sovrana rimanga al centro dei sistemi di pagamento europei”.

Il 10 settembre il presidente della BCE ha detto che l’Eurosistema non ha ancora deciso se introdurre un euro digitale, ma che “nelle prossime settimane” sarà annunciata una task force per studiare i potenziali effetti di un CBDC sull’economia europea.

Lagarde sostiene da tempo la banca centrale nello sviluppo di un euro digitale, per affrontare il passaggio alla digitalizzazione. Lo scorso settembre, quando era a capo del Fondo Monetario Internazionale, il presidente della BCE ha dichiarato che avrebbe fatto quanto in suo potere per assicurare che le istituzioni europee si adeguassero al mutevole ambiente finanziario, con un’apertura al mondo crypto.

Lagarde ha tuttavia sottolineato che l’economia europea sta affrontando una “crisi senza precedenti” con l’attuale pandemia. Il presidente della BCE ha ammesso che la ripresa è stata “disomogenea e incompleta” e che tutto dipenderà dalla capacità di contenere il virus.

Source link

La CEO di Binance.US definisce ‘ignoranti’ le aziende che non integrano le crypto

La polizia di Delhi avvia un’indagine su una presunta truffa crypto da 270.000$