in

Prima volta? Un trader certificato si rivolge ai novellini di BTC dopo il crollo

Bitcoin (BTC) ha spesso fatto notizia per la sua volatilità: recentemente il suo prezzo è sceso di oltre 11.000$ in quattro giorni, dopo svariate settimane di crescita. Nel bel mezzo di questa nuova bull run, è probabile che siano entrati nel mercato di BTC molti nuovi acquirenti, alcuni dei quali potrebbero non avere familiarità con le pesanti oscillazioni dell’asset. Cheds, crypto trader ed analista indipendente che possiede una certificazione CMT di livello I, ha provato a spiegare questo fenomeno. 

Cheds ha dichiarato a Cointelegraph:

“Data la recente impennata di popolarità di Bitcoin, abbiamo molti nuovi investitori e trader che non avevano ancora subito alcuno shock come questo, come la candela da 8.500 dollari in 24 ore che abbiamo appena visto”. 

A dicembre 2020, Bitcoin ha superato il suo All-Time High del 2017. Nelle settimane successive il prezzo dell’asset è più che raddoppiato, sfiorando i 42.000$ in data 8 gennaio. Ciò è in parte dovuto ai grandi acquisti di BTC fatti nella seconda metà del 2020 dai maggiori player della finanza tradizionale. Secondo i dati di The Tie, un altro fattore che potrebbe star contribuendo al trend è il recente afflusso di denaro proveniente dagli investitori retail.

Cheds ha spiegato:

“I veri sostenitori, ma in realtà tutti coloro i quali comprendono lo squilibrio tra domanda e offerta, amano questi eventi di volatilità, perché permettono loro di rientrare o di incrementare le proprie posizioni precedenti.

Mentre le istituzioni accumulano e il daily acting trading float diminuisce, ritengo che il bias rialzista di Bitcoin continuerà e tutti i dip verranno acquistati.”

Altri partecipanti del mercato hanno fatto notare come i cali di Bitcoin siano piuttosto comuni e in realtà persino salutari per il mercato:

“Un grafico del periodo 2016-2017. 

Cosa possiamo capire da esso? Che i cali fanno parte di un qualsiasi bull market sano.”

Sebbene Bitcoin sia storicamente stato accostato a notevoli oscillazioni di prezzo, da quando ha oltrepassato oltre i 20.000$ le fluttuazioni sembrano essere cresciute di intensità.



Source link

il rally è ‘tutt’altro che finito’

Le peggiori previsioni sul prezzo di Bitcoin nel 2020