in

Perché Ripple (XRP) sta salendo?

Negli ultimi giorni il prezzo di XRP (Ripple) sta salendo in modo evidente e significativo. 

Alla fine di marzo il prezzo oscillava più o meno attorno agli 0,5$, ma nei giorni seguenti è praticamente raddoppiato, arrivando ad oscillare attorno ad 1$.

Da notare che ad inizio 2021 valeva circa 0,2$, pertanto da allora il suo prezzo è quintuplicato, sebbene a dicembre 2020 era già salito una prima volta a quasi 0,7$. 

Anzi, il prezzo attuale di circa 1$ è il prezzo massimo degli ultimi tre anni, visto che era da febbraio 2018 che non riusciva a salire così in alto. 

Il massimo storico di 3,4$ toccato il 7 gennaio 2018 al culmine della grande bolla speculativa di fine 2017, è ancora lontano, ma la soglia di 1$ è stata superata da XRP solamente per poco più di un mese e mezzo di tutta la sua storia sui mercati crypto. 

Dopo lo scoppio della grande bolla speculativa di fine 2017 il suo prezzo scese prima a 0,7$ a febbraio 2018, poi a 0,5$ ad aprile 2018, per poi precipitare sotto gli 0,3$ a fine dello stesso anno. 

Da allora è ancora sceso una volta sotto gli 0,2$ durante il crollo dei mercati finanziari globali di marzo 2020, ma non era mai riuscito a tornare su quota 1$, nonostante alcuni tentativi di riagguantare quota 0,5$. 

A dire il vero a novembre 2020 aveva provato a risollevarsi, portandosi fino a circa 0,7$, ma la notizia della causa della SEC a Ripple lo aveva nuovamente affossato, tanto che nelle due ultime settimane di dicembre perse il 64% riportandosi sugli 0,2$. 

Ad inizio febbraio 2021 però ha iniziato a risollevarsi, tornando attorno a quota 0,5$, e rimanendoci sostanzialmente fino a metà marzo nonostante un tentativo fallito di riportarsi a 0,7$ a metà febbraio. 

Perché Ripple (XRP) sta salendo: le ipotesi

A questo punto è lecito chiedersi cosa abbia generato il raddoppio di valore negli ultimi giorni. 

I motivi non sono noti con precisione, ma ci sono due ipotesi che paiono plausibili. 

La prima riguarda il re-listing su alcuni exchange. Infatti dopo la notizia della causa della SEC alcuni importanti exchange crypto ne avevano temporaneamente sospeso gli scambi. Ora alcuni indizi fanno ritenere che possa essere imminente lo sblocco degli scambi su diversi exchange importanti, e questo ha generato entusiasmo tra i compratori, visto che spesso le criptovalute che vengono listate sugli exchange importanti subiscono forti scossoni positivi sul prezzo. 

Va però detto che non si tratta di un vero e proprio listing, ma solamente della rimozione della sospensione temporanea del blocco degli scambi. 

La seconda ipotesi riguarda le ragioni che possono aver spinto alcuni importanti exchange a decidere eventualmente di sbloccare gli scambi di XRP. 

Infatti qualcuno immagina che tale ragione possa essere legata ad informazioni non pubbliche riguardanti proprio la causa della SEC contro Ripple. Qualora si prospettasse una sorta di vittoria per Ripple, sicuramente XRP potrebbe recuperare l’attrattività persa a dicembre. 

Inoltre va sottolineato che da dicembre a marzo, mentre XRP saliva “solamente” da 0,2$ a 0,5$, le sue principali rivali per la terza posizione tra le criptovalute a maggior capitalizzazione hanno fatto registrare incrementi nettamente superiori, soprattutto se confrontati con i valori di dicembre. 

Pertanto è possibile che, qualora venissero rimosse le zavorre che hanno impedito a XRP di apprezzarsi come le criptovalute rivali, il suo prezzo potrebbe crescere ancora, magari avvicinandosi un po’ di più a quei 3,4$ di massimo storico che ad oggi sembrano ancora lontani. Ad esempio sia bitcoin che ETH, BNB, DOT e ADA hanno aggiornato i loro massimi storici nel 2021, mentre XRP non lo ha ancora fatto.




Source link

XRP supera 1$ per la prima volta dal 2018: quali sono i motivi dietro il nuovo rally?

I cluster di whale indicano un livello chiave che potrebbe innescare un rally esplosivo di Bitcoin