in

PayPal sta per comprare BitGo?

Secondo quanto riportato da Bloomberg il 23 ottobre, il colosso mondiale dei pagamenti PayPal sta valutando l’acquisizione di una società specializzata nella custodia di asset crypto: la nota testata finanziaria sostiene che la compagnia stia attualmente trattando per l’acquisto di BitGo Inc.

Fonti anonime citate nel report affermano che le due società potrebbero raggiungere un accordo nel giro di poche settimane. BitGo è una società che offre servizi di custodia multisig fondata 2013; nel 2018 ha raccolto 15 milioni di dollari in un round d’investimento guidato da Goldman Sachs e Galaxy Digital.

Tuttavia, secondo le indiscrezioni, l’accordo sarebbe tutt’altro che cosa fatta: “I colloqui potrebbero ancora arenarsi e PayPal potrebbe scegliere di acquistare altri obiettivi“. 

Le voci sono iniziate a circolare dopo il grande annuncio fatto da PayPal nei giorni scorsi: la società fornirà servizi di pagamento crypto a partire dal prossimo anno. Nel frattempo, la notizia ha già innescato una crescita a due cifre percentuali del prezzo di Bitcoin (BTC).

Non tutti sono entusiasti della potenziale acquisizione di PayPal: l’account ufficiale di Thorchain (Rune) ha espresso preoccupazione in merito alla decentralizzazione del Wrapped Bitcoin (WBTC), dato che la maggior parte dei Bitcoin (BTC) presenti sul protocollo sono salvati su BitGo:

“Addio wBTC.  

La maggior parte dei wrapped Bitcoin si trova su BitGo. 

PayPal non è un player positivo per il settore. Riposizionatevi di conseguenza.”

Ieri Meltem Demirors, Chief Security Officer di CoinShares, ha previsto che PayPal cercherà di lanciare una propria stablecoin, dopo che il colosso dei pagamenti ha lasciato l’associazione che avrebbe dovuto occuparsi della governance del progetto Libra di Facebook.



Source link

Bitcoin: il prezzo sale e gli holder accumulano profitti

Secondo gli analisti, le elezioni americane potrebbero innescare una nuova bull run DeFi