in

Paolo Brosio si sta arricchendo con Bitcoin Code?

No, Paolo Brosio non si sta arricchendo con Bitcoin Code. Anzi, l’articolo che sta circolando online in questi giorni in realtà è solo una bufala che cerca di promuovere una truffa.

Per riconoscere che si tratta di una bufala è sufficiente confrontare l’indirizzo del sito su cui è realmente pubblicato l’articolo, con l’immagine della presunta testata: differiscono, e questo significa chiaramente che chi lo ha realmente pubblicato mente spacciandosi per qualcun altro.

Ma l’articolo contiene anche molte altre menzogne.

Infatti sebbene Paolo Brosio sia effettivamente stato ospite de La Vita in Diretta, non ha mai annunciato alcuna “scappatoia della ricchezza”, e non ha mai consigliato a nessuno di investire in Bitcoin Code.

Anzi, Bitcoin Code è da molto tempo nota per essere una vera e propria truffa, visto che non fa altro che affermare menzogne per convincere ingenui investitore a regalare loro dei soldi. 

Sebbene sostengano di essere in grado di far diventare milionario chiunque in 3 o 4 mesi, in realtà non fanno altro che convincere le persone ad inviare loro del denaro che, una volta intascato, non farà mai ritorno all’ingenuo investitore, che così avrà perso tutto ciò che crederà di aver investito.

Cos’è Bitcoin Code, “promosso” da Paolo Brosio

Bitcoin Code si spaccia per un programma di trading automatico di criptovalute, ma non è nulla di tutto ciò. Non solo non fa trading, ma in realtà il programma non esiste nemmeno: esiste solo il sito per inviare loro dei soldi, che mostra dei numeri a caso che aumentano per simulare i guadagni, e convincere le ignare vittime ad inviare loro ancora più soldi. Al momento del ritiro del proprio denaro, le vittime ricevono invece solo un netto rifiuto, e tante implausibili scuse. 

Praticamente tutte, o quasi, le informazioni pubblicate su quell’articolo sono false, tanto che con Bitcoin Code non solo non ha nulla a che fare Paolo Brosio, ma nemmeno Bitcoin. I truffatori non fanno altro che sfruttare, a loro insaputa, il nome di un personaggio famoso, e di Bitcoin, per raccontare frottole che hanno a che fare solo ed esclusivamente con il loro tentativo di farsi inviare del denaro.

Purtroppo il fatto che queste bufale – sempre molto simili tra di loro – promuovano questi tentativi di truffa ormai da anni, fa presumere che siano ancora in molti a cascarci, nonostante le innumerevoli smentite di molti VIP che hanno più volte affermato pubblicamente ed esplicitamente che è tutto falso. 

Anzi, a dire il vero visto che le criptovalute sono investimenti ad alto rischio, chiunque promette guadagni significativi con investimenti in criptovalute mente.




Source link

Interview CHRIS from MMCRYPTO about trading in both Bear and Bull Markets || BitcoinMagazine NL

Dev rivela che l’exploit di Meerkat Finance era un ‘test’: i fondi verranno restituiti