in

L’investimento crypto di MicroStrategy sta iniziando a dare i suoi frutti

L’investimento in Bitcoin della società di business intelligence MicroStrategy sta dando i suoi frutti, con un notevole profitto stimato a 100 milioni di dollari.

Secondo i dati pubblicati il 27 ottobre dal ricercatore crypto indipendente Kevin Rooke, MicroStrategy ha tratto un maggiore profitto dal suo investimento in Bitcoin (BTC) di quanto abbia guadagnato attraverso la sua effettiva attività negli ultimi tre anni, dal Q1 2017 al Q2 2020.

I dati di Rooke mostrano che i 38.250 BTC controllati dalla società di business intelligence, equivalenti a circa 425 milioni di dollari al momento dell’acquisto ad agosto e settembre, hanno raggiunto un valore di oltre 525 milioni di dollari durante il recente movimento rialzista culminato a 13.745$. Secondo il ricercatore, durante gli ultimi tre anni e mezzo MicroStrategy ha guadagnato solo 78 milioni di dollari in entrate nette dalle sue operazioni commerciali.

Fonte: Kevin Rooke

La recente decisione di rendere Bitcoin l’asset di riserva principale nella nostra tesoreria è l’ultimo esempio dell’impegno di MicroStrategy nelle tecnologie virtuali,” ha spiegato il CEO Michael Saylor in merito all’ultimo rapporto trimestrale della società. “L’acquisto di Bitcoin per 425 milioni di dollari durante il trimestre offre la possibilità di un maggior potenziale di rendimento rispetto al tenere tali saldi in denaro contante e ha aumentato la visibilità complessiva di MicroStrategy nel mercato.

Inizialmente, MicroStrategy ha acquistato 21.454 BTC ad agosto per 250 milioni di dollari, adottando la criptovaluta come asset di riserva principale. In seguito a questo primo investimento, la società ha comprato altri 16.796 Bitcoin per 175 milioni di dollari. Anche se la compagnia ha aggiunto gli asset digitali alla sua relazione finanziaria trimestrale per la prima volta nel Q3 2020, ha anche segnalato una perdita netta da 14,2 milioni di dollari nelle entrate derivanti dalle sue operazioni commerciali. MicroStrategy ha dichiarato che in futuro acquisterà o venderà altri BTC a seconda della propria Treasury Reserve Policy.

Dopo aver affermato nel 2013 che “Bitcoin ha i giorni contati,” Saylor è diventato ottimista sulla criptovaluta. Nelle settimane successive all’investimento iniziale da 425 milioni di dollari di MicroStrategy, sembra aver adottato una mentalità da massimalista di Bitcoin, definendo BTC uno dei pochi “network di crypto asset.



Source link

In costruzione un nuovo centro per il mining di Bitcoin in Siberia

I freedom fighter cubani lanciano un network di rimessa Bitcoin clandestino