in

le crypto possono potenzialmente migliorare il sistema finanziario

Janet Yellen, nome scelto dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden per diventare il nuovo Segretario al Tesoro, potrebbe in realtà essere più aperta verso le criptovalute di quanto alcune sue precedenti dichiarazioni avevano lasciato intendere.

Dopo un’udienza virtuale della Commissione Finanze del Senato degli Stati Uniti tenutasi martedì, la Yellen si è conquistata le prime pagine dei giornali per la sua risposta alla domanda della senatrice democratica Maggie Hassan su come avrebbe risposto alle “tecnologie finanziarie emergenti” utilizzate per finanziare organizzazioni criminali e terroristi.

Yellen ha fatto riferimento alle criptovalute come una “preoccupazione crescente” negli Stati Uniti, ha detto che sono state utilizzate “principalmente per il finanziamento illecito” per i gruppi di cui sopra. A suo parere, il governo degli Stati Uniti dovrebbe esaminare modi per “ridimensionare” l’uso delle crypto per contrastare il riciclaggio di denaro.

Tuttavia, la trascrizione della sua dichiarazione, pubblicata sul sito web della Commissione Finanze del Senato, suggerisce che le opinioni della Yellen sulle criptovalute potrebbero non essere in realtà così negative. Sebbene la donna ribadisca la necessità di limitare l’uso delle criptovalute per “attività malevole ed illegali“, ha anche detto che intende incoraggiare l’uso degli asset digitali per “attività lecite.

La Yellen ha dichiarato:

“Penso che sia importante considerare i benefici delle criptovalute e di altri asset digitali, e il potenziale che hanno per migliorare l’efficienza del sistema finanziario.”

La futura Segretaria al Tesoro ha anche affermato che vorrebbe fare degli Stati Uniti un Paese “leader nelle aree degli asset digitali e della tecnologia finanziaria“. Ha aggiunto che intende aiutare a sviluppare un quadro normativo per le criptovalute “e altre innovazioni fintech” lavorando con la Federal Reserve Board. 

Yellen è stata presidente della Federal Reserve durante il mandato presidenziale di Barack Obama: non aveva mai rilasciato pareri sul mondo crypto prima dell’ottobre del 2018, quando disse che Bitcoin era “tutto fuorché qualcosa di utile. Yellen lasciò la sua posizione di presidente della Fed all’inizio del 2018, cioè dopo la bull run del 2017 che spinse Bitcoin (BTC) al suo massimo storico, superato solo di recente.

Presto la Commissione Finanze del Senato voterà sulla nomina di Yellen: qualora fosse approvata, diverrebbe sarebbe la prima donna a ricoprire il ruolo di Segretario al Tesoro.

Source link

Baby Boomer e Gen-X si stanno avvicinando alle crypto, svela un sondaggio

Il prossimo ciclo rialzista delle altcoin sarà molto diverso da quello del 2017