in

La storica società di videogiochi Atari lancerà il proprio token a novembre

All’inizio di novembre, Atari condurrà un’offerta pubblica di token su Bitcoin.com. Non appena l’offerta sarà completata, l’AtariToken, che segue lo standard ERC-20, potrà essere scambiato sul medesimo exchange.

I dettagli precisi della vendita non sono ancora stati annunciati, ma il CEO di Atari, Fred Chesnais, ha detto a Cointelegraph che l’offerta del token potrebbe esaurirsi in appena un secondo: 

“Dipende. Potrebbe durare un secondo o un’ora. Dipende dall’importo fissato come hard cap e da quanto raccoglieremo, quindi non lo so. Non posso rispondere a questa domanda.”

Fino a questo momento, Atari ha raccolto 1,5 milioni di dollari in capitali privati. Chesnais ha comunque sottolineato che a suo parere la cosa più importante per un’offerta pubblica non è la raccolta di capitali aggiuntivi, ma la liquidità immediatamente disponibile. Il dirigente sostiene di essere in contatto con vari protocolli DeFi per alcuni possibili casi d’uso di AtariToken, ma la mancanza di liquidità è stata un ostacolo che spera di risolvere con la vendita e la quotazione. Chesnais ritiene che AtariToken potrebbe creare un nuovo modello di business DeFi: il finanziamento dei videogiochi, cioè pagare per lo sviluppo di nuovi titoli in cambio di una quota dei futuri ricavi.

A tal proposito ha commentato:

“Vogliamo annunciare che avvieremo una quotazione, avendo investito già più di 3 miliardi di euro nello sviluppo di nuovi giochi. Una volta terminata la quotazione, potrò proporre alcune formule molto innovative per il finanziamento dei titoli. Questo è uno dei miei obiettivi.”

Chesnais ha fatto notare che la vendita sarà conforme a tutte le normative locali e, come tale, non potranno parteciparvi i cittadini statunitensi: infatti, Atari è una società quotata in borsa, anche se l’offerta di token sarà condotta attraverso una società con sede a Gibilterra di cui detiene una quota del 50%. 

La pagina web dell’offerta di token su Bitcoin.com verrà messa online il 15 ottobre, data in cui gli utenti potranno registrarsi e iniziare le operazioni di Know Your Customer.

Source link

Vitalik Buterin suggerisce Ethereum per i pagamenti

Tre ragioni per cui le accuse della CFTC contro BitMEX non faranno crollare Bitcoin