in

la prima squadra italiana con il logo di Bitcoin sulla maglia dei giocatori

Il Vesta Calcio è la prima squadra italiana ad avere il logo di Bitcoin sulla maglia dei giocatori. Attualmente iscritta alla Terza Categoria, il Vesta punta a raggiungere la serie D in meno di quattro anni.

Nata da una squadra di giovani imprenditori under 30, visionari, innovatori e attivi nel settore fintech e startup, annovera tra i fondatori il team di Starting Finance Deal, società di investimenti e consulenza che supporta gli innovatori del Futuro, e Gian Luca Comandini, uno dei massimi esperti italiani di blockchain e criptovalute.

Sport e tecnologia sono la stessa parola nel Vesta Calcio, che in pochi giorni ha raccolto più di 100 professionisti tra calciatori e dirigenti sportivi, e circa 150.000€ di sponsor, a dimostrazione del fatto che il mercato ha fin da subito colto l’importanza di questo progetto così innovativo e lungimirante.

In campo con Bitcoin sulla maglia

I giocatori del Vesta Calcio scenderanno in campo con il logo di Bitcoin sulla maglia. Inoltre, la squadra di calcio accetterà pagamenti con la criptovaluta per l’acquisto di merchandise direttamente dal sito web ufficiale.

L’integrazione del logo Bitcoin sull’uniforme rispecchia la volontà del Vesta Calcio di innovare e rivoluzionare tutto ciò che non va nel mondo del calcio così come siamo abituati a conoscerlo. 

La blockchain per combattere le truffe e gli impostori

Club che si sono spacciati per altri club, sponsor che hanno finto di essere grandi player, plusvalenze mascherate, marchette e riciclaggio di denaro. Sono queste alcune delle truffe più famose che da anni caratterizzano il settore sportivo calcistico.

Consapevole di questo, il Vesta Calcio adotterà la tecnologia blockchain per tracciare i flussi finanziari legati agli sponsor, nonché le relative attività, e tutti gli incarichi commerciali che vedranno protagonista il Vesta Calcio.

Puntiamo a entrare in un settore tradizionalmente conservatore e statico, ovvero il calcio che tutti vediamo in TV, e vogliamo scardinarlo per sempre”, spiega Gian Luca Comandini, Co-founder e CFO di Vesta Calcio:

“Una parte della movimentazione finanziaria della squadra sarà realizzata con tecnologia blockchain: diremo così basta a riciclaggio, corruzione, sponsor finti, denaro di dubbia provenienza e operazioni senza credibilità. Dimostreremo alla Federazione e alla Lega che l’innovazione nel calcio non è solo una possibilità, è una necessità strategica.”

Il Vesta Calcio apre le porte ad un nuova era calcistica dove l’innovazione scende in campo attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative, come blockchain, intelligenza artificiale e IoT.

Vi invitiamo a seguire il Vesta Calcio sui suoi canali social per scoprire il futuro della squadra e del settore calcistico. 



Source link

Bitcoin SV vs Binance: volano accuse pesanti

È ora possibile comprare viaggi su Viator usando criptovalute