in

la domanda per prestiti flash e staking è in aumento

Il prezzo di Aave (AAVE) continua a crescere da settimane: questa notte il token DeFi ha raggiunto un nuovo massimo storico di 288,90$. Il recente rally della finanza decentralizzata è fra le principali forze trainanti dell’aumento di prezzo di AAVE.

AAVE/USDT, grafico a 4 ore. Fonte: TradingView

All’inizio del 2021, il prezzo di AAVE era di circa 83$: il recente rally ha rafforzato il valore totale bloccato nel protocollo, aumentato i volumi d’acquisto sugli exchange e promosso lo sviluppo della piattaforma di prestito.

Il TVL di Aave raggiunge nuovi massimi

I dati di DeFi Pulse mostrano che il TVL (Total Value Locked) di Aave è significativamente aumentato rispetto 2,03 miliardi di dollari del 1° gennaio, periodo in cui il prezzo di Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH) cresceva in maniera parabolica.

Total value locked on AAVE. Source: DeFi Pulse

Attualmente il TVL di Aave si trova a un massimo storico di 3,83 miliardi di dollari: è la seconda più grande piattaforma DeFi per valore bloccato, dietro soltanto Maker (MKR). La costante aggiunta di nuovi token al protocollo di prestito aumenta le probabilità che il suo TVL continui a crescere.

Lo staking alimenta la domanda per AAVE

Anche il volume di trading di AAVE è significativamente aumentato rispetto a inizio anno: dai 200 milioni di dollari del 3 gennaio ai 928 milioni del 16 gennaio.

Rapporto fra prezzo e volume di trading di AAVE
Rapporto fra prezzo e volume di trading di AAVE. Fonte: TheTIE

Mentre il prezzo di AAVE raggiungeva il suo massimo storico, il volume giornaliero di trading ha infranto il record di 1,06 miliardi di dollari. Questo incremento del volume è in parte dovuto agli investitori che comprano il token per lo staking: il 26,8% dell’offerta complessiva di AAVE è attualmente in staking, con un APY del 6.1%.

I prestiti flash attraggono gli investitori

Un altro motivo del recente apprezzamento di AAVE è il forte interesse per i suoi prestiti flash.

Questa funzione consente ai possessori di criptovalute di collateralizzare il proprio portfolio d’investimento, così da finanziare l’acquisto di nuove crypto. Tali prestiti permettono inoltre agli investitori di far fruttare il valore dei propri token, senza alcuna necessità di venderli o creare eventi tassabili.

Sin dal lancio dei prestiti flash, meno di 12 mesi fa, sono stati emessi oltre 1,7 miliardi di dollari: tali cifre potrebbero significativamente aumentare con il progredire del bull market crypto.

Prestiti flash complessivi su AAVE
Prestiti flash complessivi su AAVE. Fonte: Messari

Come si può vedere nel grafico sopra, il token più richiesto per i prestiti flash è la stablecoin DAI, seguita da USDC ed ETH. I dati di Messari mostrano che Aave ha emesso prestiti per 25 milioni di dollari nella prima metà del 2020, 500 milioni nel terzo trimestre e quasi un miliardo nel Q4, di cui 450 milioni solo a dicembre.

L’espansione del concetto di prestiti flash potrebbe attirare molti nuovi utenti su Aave, specialmente dato che la piattaforma può essere utilizzata per opportunità di arbitraggio fra DEX, collateral swap, self-liquidation e molte altre applicazioni nel settore DeFi.

Source link

Nuovo ATH per Ethereum – The Cryptonomist

Senatore Gasparri: vietare Bitcoin in Italia