in

Il primo fondo pubblico su BTC del Canada ha raggiunto un market cap di 1 miliardo di dollari

Il digital asset manager canadese 3iQ ha registrato un altro importante traguardo per il suo fondo pubblico Bitcoin (BTC).

Il 14 gennaio, il fondo Bitcoin (QBTC) di 3iQ ha raggiunto il miliardo di dollari, come annunciato dalla società su Twitter. Il nuovo traguardo dimostra la crescita parabolica di QBTC, dopo che 3iQ ha lanciato il fondo nell’aprile 2020. QBTC è ora in positivo del 900% rispetto a ottobre dello scorso anno, quando il valore del fondo era di 100 milioni.

Il QBTC di 3iQ è il primo fondo pubblico canadese su Bitcoin quotato in un’importante borsa valori, la Borsa di Toronto. Gemini, la società di Cameron e Tyler Winklevoss, fornisce servizi di custodia per il QBTC.

Al momento della pubblicazione del presente articolo, il QBTC.U viene scambiato a 48.63$, in crescita del 330% rispetto agli 11$ di aprile, quando sono state aperte le quotazioni. 

3iQ è una delle più grandi società crypto del Canada. Nel gennaio 2018, il loro fondo è diventato il primo ad essere regolamentato dalla Ontario Securities Commission e dai Canadian Securities Administrators. Nel febbraio 2020, invece, la società ha avviato una partnership con la startup blockchain Mavennet per lanciare una stablecoin ancorata al dollaro canadese, che sarà regolata dal Financial Transactions and Reports Analysis Centre of Canada.

L’ex dirigente senior di 3iQ, Shaun Cumby, è ora anche CEO di Arxnovum, una società che l’11 gennaio ha presentato domanda all’OSC per un fondo BTC quotato in borsa. Anche in questo caso, i servizi di custodia per Arxnovum saranno forniti dalla società dei gemelli Winklevoss. 



Source link

sono stati messi online i dati di altri 20.000 utenti

Enormi acquisti di Bitcoin su Coinbase hanno spinto il prezzo di BTC oltre i 33.000$