in

Il prezzo di Bitcoin segna un nuovo record per il maggior numero di giorni sopra i 10.000$

Il prezzo di Bitcoin (BTC) ha raggiunto un nuovo record, ma stavolta è la sua tenacia a compiacere i rialzisti.

Come diversi analisti e noti Bitcoiner hanno fatto notare questa settimana, il prezzo di Bitcoin è rimasto sopra il livello dei 10.000$ più a lungo che mai.

Pomp: Bitcoin sta “dimostrando che i ribassisti si sbagliano”

BTC/USD ha chiuso sopra i 10.000$ ogni giorno per 63 giorni di fila, avvenimento definito da Anthony Pompliano, co-fondatore di Morgan Creek Digital, un duro colpo per i ribassisti.

Rappresenta la serie di chiusure giornaliere più lunga di sempre, e secondo Pompliano, noto anche come Pomp, indebolisce la prospettiva ribassista su Bitcoin.

Cari hater, Bitcoin ha trascorso un record di 63 giorni consecutivi sopra i 10.000$ e mostra solo segni di ulteriori aumenti,” ha twittato il 28 settembre.

“Il mercato sta dimostrando che il vostro pessimismo è sbagliato. C’è sempre tempo per arrendersi e unirsi alla festa 🙂 Con affetto, Pomp.”

Grafico giornaliero a 2 mesi di BTC/USD. Fonte: TradingView

Il gap sul CME spezzerà l’incantesimo del prezzo di BTC?

Nelle ultime settimane, Bitcoin ha segnato performance contrastanti, dopo che il massimo locale dei 12.500$ ha lasciato il posto a minimi vicini a 9.800$. In ogni caso, però, BTC/USD è riuscito a evitare una chiusura giornaliera sotto le cinque cifre.

In seguito ai minimi, Bitcoin si è ripreso e attualmente si trova all’interno di un range tra i 10.000$ e gli 11.000$, senza riuscire finora a spezzare il limite verso l’alto.

Per alcuni analisti, tra cui Michaël van de Poppe di Cointelegraph, rimane un rischio al ribasso sotto forma di un nuovo test dei 9.600$, livello che corrisponde al gap dei future sul CME, l’ultimo rimasto in un punto più basso. La breve visita a 9.800$ non è riuscita a colmare il gap, creando aspettative per una replica.

Per il momento, i movimenti non riescono a impressionare.

“Mercati noiosissimi, non sono riusciti a rompere i 10.800$. Se perdiamo i 10.600$ punterò sui 10.400$,ha commentato van de Poppe domenica, poco prima di un modesto rialzo concluso con il rigetto da 10.950$.

L’analista ha in seguito pubblicato uno scenario in cui figura una contrazione successiva a 10.400$ prima di un altro potenziale test degli 11.000$.



Source link

Gold mining (azioni aurifere) vs Gold (oro fisico), quale è il migliore investimento?

DeFi: hack da 15 milioni a Eminence