in

il mercato sta dimostrando che BTC è ‘il bene rifugio definitivo’

Bitcoin (BTC) “non potrebbe essere meno correlato” con il mercato azionario, ha affermato Anthony “Pomp” Pompliano sottolineando che tutti i macro asset stanno mangiando la polvere di BTC.

In una serie di recenti messaggi su Twitter, il cofondatore di Morgan Creek Digital ha risposto ai critici secondo i quali Bitcoin sarebbe una pessima riserva di valore.

“Bitcoin è il bene rifugio definitivo, e il mercato lo sta dimostrando”

Pompliano ha citato i dati della piattaforma d’analisi Santiment, secondo i quali Bitcoin avrebbe raggiunto una correlazione mensile pari a 0 con l’S&P 500.

Non potrebbe essere meno correlato di così“, ha aggiunto nei commenti.

Grafico della correlazione tra Bitcoin e S&P 500. Fonte: Anthony Pompliano su Twitter

Pompliano ha inoltre sottolineato che, in seguito al crollo di marzo di quest’anno, Bitcoin ha generato per gli investitori profitti maggiori rispetto a qualsiasi altro macro asset:

“Come si è comportato Bitcoin durante la recessione economica? Ha sovraperformato azioni, obbligazioni, oro, petrolio e praticamente tutto il resto. Possiede anche una correlazione bassa o nulla in praticamente ogni finestra temporale.

Bitcoin è il bene rifugio definitivo, e il mercato lo sta dimostrando.”

Al momento della stesura di questo articolo, la coppia BTC/USD oscilla attorno ai 13.100$: ha offerto agli investitori un profitto da inizio anno a oggi dell’83%, rispetto al 24% dell’oro e al 6% dell’S&P 500.

Secondo Pompliano, la precedente correlazione tra Bitcoin e tutti gli altri asset era soltanto un fenomeno temporaneo, indotto dagli eventi di marzo:

“Durante le crisi di liquidità, la correlazione fra tutti gli asset tende a 1. Si è trattato di un evento temporaneo, ed è accaduto a oro, azioni, ecc…”

Prestazioni di Bitcoin e degli altri macro asset. Fonte: Skew

Nessuna più correlazione?

Gli esperti sembrano concordare sul fatto che Bitcoin non solo sta abbandonando la sua correlazione con il mercato azionario, ma che assisteremo presto a un vero e proprio momento di svolta.

Fra coloro che promuovono questa teoria vi è Willy Woo, statistico e creatore del sito web Woobull, secondo il quale molto presto Bitcoin abbandonerà ogni correlazione con gli asset tradizionali:

“Il decoupling sta arrivando. Ha senso che Bitcoin continui ad essere correlato nel breve termine, ma non nelle finestre temporali più lunghe. BTC è un bene rifugio, ma il fatto che sia un asset ancora molto giovane sta distorcendo questo fatto.”



Source link

un utente ha spostato 1,1 miliardi di dollari in Bitcoin

John McAfee continua a promuovere le criptovalute anche dalla prigione