in

I progetti DeFi stanno lavorando alacremente per implementare soluzioni Layer 2

I protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) stanno lavorando freneticamente per implementare soluzioni di scalabilità Layer2, dato che le gas fee sulla rete Ethereum sono salite alle stelle e la blockchain fatica a soddisfare la domanda.

Le piattaforme DeFi più popolari, tra cui Uniswap, Aave e Synthetix, sono vicine al lancio ufficiale di queste soluzioni.

Synthetix, un protocollo on-chain che monitora il valore degli asset nel mondo reale, implementerà il 24 settembre una versione primitiva dello scaling L2.

Secondo un post sul blog di Synthetix a firma del fondatore Kain Warwick, l’upgrade “Fomalhaut” è la prima fase della migrazione verso Optimistic Ethereum. Si tratta di un testnet incentivato volto ad alleggerire i costi del gas per i piccoli staker SNX, che hanno dovuto pagare centinaia di dollari per raccogliere i reward settimanali.

Il 29 settembre è previsto un secondo aggiornamento chiamato “Deneb”, che include anche delle modifiche per ridurre le gas fee. Warwick ha aggiunto:

“Entrambi questi aggiornamenti sono una risposta diretta all’aumento dei costi del gas dovuto alla congestione di Ethereum. Alcuni dei cambiamenti sono a breve termine mentre passiamo ad Optimistic Ethereum, ma questi due upgrade sono il primo passo verso Synthetix L2.”

Warwick ha concluso dicendo che l’approccio ibrido a una soluzione L2 andrà avanti probabilmente fino alla fine dell’anno. Optimstic Rollups è una soluzione Layer 2 che scala gli smart contract di Ethereum e le dApp, portandoli ad una velocità massima di 2000 transazioni al secondo.

Anche Uniswap, leader mondiale degli exchange decentralizzati DeFi, sta lavorando a un importante upgrade con Uniswap V3. Hayden Adams, fondatore di Uniswap, interrogato a tal proposito all’inizio di quest’anno, ha affermato che V3 “sistemerà tutto“. Questo implica che una soluzione L2 potrebbe essere una parte nevralgica dell’aggiornamento:

“Fare un fork di V2 sarebbe una perdita di tempo visto che siamo vicini ad implementare V3, che è nettamente superiore a V2.

Che miglioramenti avrà v3?”

C’è già una demo di base della versione L2 del protocollo di swap token che gira su unipig.exchange. Unipig è stato lanciato nell’ottobre 2019 in collaborazione con Optimistic Rollups.

Il progetto londinese Aave, il secondo protocollo DeFi più popolare in termini di valore totale investito, si sta preparando a lanciare la seconda versione della piattaforma, che dovrebbe semplificare le operazioni al fine di ridurre le fee di transazione.

In un post sul blog del mese scorso, Aave ha dichiarato che i suoi “aToken”, coniati per rappresentare i collaterali crypto della piattaforma, integreranno l’EIP 2612 per le approvazioni gasless. Questa particolare Ethereum Improvement Proposal (EIP) consente di pagare le transazioni che coinvolgono gli ERC-20 utilizzando i token stessi piuttosto che il gas:

“L’obiettivo a breve termine è quello di spingere l’adozione degli aToken, e Aave sta cercando di portarli su L2.”

Il post non ha fornito ulteriori dettagli sulle soluzioni L2 che verranno adottate, né una finestra temporale per il lancio di Aave v2.



Source link

Il Brasile intende monitorare le vaccinazioni contro il COVID-19 tramite blockchain

Binance: una ricerca sul brokeraggio crypto