in

i dati suggeriscono che la bull run è solo all’inizio

Le whale di Bitcoin (BTC) si aspettano chiaramente un significativo aumento di prezzo in futuro, mentre il numero di wallet contenenti oltre 1.000 BTC (35 milioni di dollari) raggiunge un massimo storico.

I dati forniti dalla risorsa di analisi on-0chain Glassnode confermano che, al 20 gennaio, sono presenti 2.400 wallet con saldi enormi.

Wallet delle whale a massimi da record

Solo nel 2021 sono state create 164 nuove entità da 1.000+ BTC, che insieme controllano circa 6 miliardi di dollari. Anche se questi sviluppi non indicano necessariamente whale che aggiungono alle proprie posizioni, i numeri sembrano dimostrare una teoria secondo cui stiamo assistendo a un trasferimento della ricchezza dalle mani deboli a quelle forti.

Come segnalato da Cointelegraph, la categoria di wallet con oltre 1.000 BTC è stata l’unica ad aumentare di recente, mentre il numero di wallet più piccoli diminuisce.

Anche se alcuni hanno esortato gli HODLer a non vendere le proprie riserve alle whale, altri sostengono che questi grandi operatori di nuova creazione proteggeranno aggressivamente il valore del loro investimento.

Abbiamo assistito a grandi afflussi verso wallet di whale intorno ai 29.314$. Proteggeranno i loro BTC… Questo dovrebbe agire da forte supporto per Bitcoin nel breve termine, e si spera anche nel lungo termine,ha riassunto questa settimana la risorsa di monitoraggio Whalemap su Twitter.

Wallet Bitcoin con 1.000 BTC o più. Fonte: Glassnode

Bitcoin rimane di fronte a un bivio in termini di price action nel mercato spot, confinato in un range tra 30.000$ e 40.000$ ormai da giorni. Allo stesso tempo, il gigante istituzionale Grayscale ha svelato il suo più grande acquisto giornaliero di BTC: oltre 16.000 BTC, equivalenti a circa 700 milioni di dollari.

La “parte forte” del bull market deve ancora iniziare

Guardando al futuro, invece, gli indicatori continuano a rivelare un enorme potenziale di rialzo per BTC/USD.

Dopo che il thermocap di Bitcoin ha suggerito che il prezzo si trova nelle fasi iniziali del setup di una bolla, ora la volatilità suggerisce che i guadagni nel mercato sono solo agli inizi. Secondo l’investitore macro Dan Tapeiro, i primi mesi del 2017, l’inizio di un trend rialzista durato quasi un anno, sembrano essere un punto di riferimento.

Volatilità di Bitcoin/S&P 500 vs. grafico di BTC/USD
Volatilità di Bitcoin/S&P 500 vs. grafico di BTC/USD. Fonte: Bloomberg Intelligence/ Dan Tapeiro/ Twitter

Grafico fenomenale. La parte forte del rialzo di #Bitcoin non è ancora iniziata. Il grafico suggerisce che ci troviamo in un periodo equivalente al Q1 del 2017,ha commentato Tapeiro, condividendo un grafico raffigurante la volatilità a 90 giorni di Bitcoin relativa alla volatilità a 260 giorni dell’S&P 500:

“Il parametro della volatilità traccia picchi alla fine dei movimenti… ora è ancora vicino ai minimi. Difficile immaginare che nel 2021 #BTC potrebbe crescere di 5-8 volte rispetto ai prezzi attuali. Conviene semplicemente #HODLare.”



Source link

Rapinatori armati rubano 450.000$ a una crypto trader di Hong Kong

L’email di minaccia con richiesta di Bitcoin