in

Hotdog, meme coin legata alla DeFi, crolla del 99.9% dopo pochi minuti

L’ultimo progetto-meme DeFi dal nome a tema alimentare che prometteva alto rendimento, Hotdog, sembra essere crollato a poche ore dal lancio ufficiale.

Hotdog era un protocollo DeFi clonato sulla scia della popolare piattaforma di token swap e liquidità Uniswap, e prometteva rendimenti folli (fino al 1.000.000% di APY) per attirare dei provider di liquidità, seguendo le mosse degli ormai celebri Sushi e Kimchi.

HotdogSwap è stato lanciato il 2 settembre, e ha fornito un token in gran parte illiquido che, secondo la dashboard di analisi di Uniswap, Uniswap.info, aveva superato i 5.000$. Al momento della scrittura del presente articolo, il token vale soltanto 0,03$.

Un post su Reddit mostra come il token sia passato da 4.000$ a 1$ in soli cinque minuti. Gli utenti di Twitter lowstrife e Ivan on Tech hanno scritto dell’enorme dump:

*Da 4.000$ ad 1$ in 5 minuti. Ok, potete smettere di comprarlo.”

Il trader Edward Morra ha paragonato il crash a Bitconnect, pubblicando esempi di altri token DeFi fasulli il cui valore è crollato in un solo giorno:

“Mi sembra che lo stato del mercato sia peggiore di Bitconnect.  Questi grafici sono tutti di oggi, ma ci sono dozzine di altri esempi nell’ultimo mese.”

Come il protocollo Sushi, Hotdog permetteva a provider di liquidità di depositare i token dell’Uniswap liquidity pool per guadagnare i token HOTDOG, che a loro volta darebbero agli utenti il diritto di continuare a guadagnare una parte delle fee del protocollo, accumulata nel token, anche se la fornitura di liquidità veniva ritirata.

Il boom dello yield farming su prodotti clonati è stato inaugurato da Yam Finance: un clone di YFI, il primo a offrire pool di liquidità che premia i fornitori con la nozione di “token di proprietà della community al 100%”. Questo ha aperto le porte ad altri imitatori dei protocolli DeFi esistenti, come Uniswap, per avviare i propri siti web e generare token meme, spesso a tema alimentare, da offrire come ricompensa.

Chiunque può quotare un token su Uniswap in modo che si crei un mercato fornendo il nuovo token e qualche ETH per dargli liquidità iniziale. Nella sua ultima newsletter, l’esperta del settore Camila Russo aggiunge:

“Controllando l’offerta di ETH rispetto al token, sono anche in grado di fissare un prezzo gonfiato per un token altamente illiquido”.

I trader DeFi che si interessano a questi nuovi progetti ad altissimo rendimento sono noti come farmer degenerati o “degens”. All’inizio fanno salire i prezzi, il che spinge anche i rendimenti. Poi ritirano rapidamente i soldi, come sembra essere stato il caso di Hotdog, e il risultato è un grande profitto per alcuni, mentre gli altri rimangono con nulla. Molti stanno paragonando questi progetti con schemi Ponzi o pump-and-dump.



Source link

Binance entra nella Blockchain for Europe

‘Le crypto non sono fuori dalla portata del governo’