in

Exchange di criptovalute diventa sponsor della nazionale di calcio turca

BTCTurk, il più importante exchange di criptovalute in Turchia, è divenuto sponsor ufficiale della nazionale di calcio turca, sia maschile che femminile.

Come spiegato all’interno di un recente comunicato stampa, BTCTurk ha stretto una collaborazione della durata di 28 mesi con la Federazione Calcistica della Turchia, divenendo così il primo exchange di criptovalute a sponsorizzare una nazionale di calcio. Il logo della piattaforma non sarà tuttavia presente sulle uniformi indossate durante le partite, ma soltanto sulle maglie da allenamento dei giocatori.

Lo scorso anno BTCTurk aveva stretto un simile accordo con lo Yeni Malatyaspor, squadra della Süper Lig, vale a dire la prima divisione del campionato turco di calcio. Özgür Güneri, CEO di BTCTurk, ha commentato in merito alla sponsorizzazione:

“Siamo molto orgogliosi di essere fra i principali sostenitori della nostra nazionale al Campionato Europeo UEFA, che si terrà nel 2021. Sarà la prima volta che le partite si terranno in un anno dispari.”

Anche Necla Güngör Kıragası, allenatrice della nazionale femminile, ha espresso considerazioni molto positive:

“Il nostro obiettivo è rendere la Turchia uno dei Paesi leader nel calcio femminile. Con il supporto del nostro nuovo sponsor BTCTurk, credo che sia possibile raggiungere tale traguardo.”

Per quanto riguarda la possibilità di pagare gli stipendi dei giocatori in Bitcoin (BTC) o altre criptovalute, Nihat Özdemir, presidente della Federazione Calcistica della Turchia, ha dichiarato:

“In tal caso, i contratti stipulati tra squadre e giocatori fungono da base. Se entrambe le parti concordano su un pagamento tramite criptovalute, allora si può fare.

In altre parole, se il contratto lo permette, il pagamento può essere effettuato con Bitcoin, oro o altri asset di valore.”

Source link

Uber, hacker pagati in Bitcoin

Twitch sale di livello con Bitcoin