in

Ether arriva a 1.000$, in forte crescita anche le altre altcoin

Nelle scorse ore il prezzo di Ether (ETH) è significativamente aumentato, oltrepassando un importante livello psicologico.

Panoramica mercati crypto
Panoramica dei mercati delle criptovalute. Fonte: Coin360

Ether è “una scommessa che accetterei a occhi chiusi”

I dati di Cointelegraph Markets, Coin360 e TradingView mostrano che, nella giornata del 3 gennaio, la coppia ETH/BTC ha oltrepassato con una sola candela giornaliera il livello chiave a 0,026.

Come evidenziato la scorsa settimana da Michaël van de Poppe, analista di Cointelegraph Markets, quota 0,026 BTC rappresenta un livello molto importante per ETH: trasformarlo da resistenza a supporto ha permesso al prezzo della criptovaluta di aumentare in maniera significativa.

Dopo un dicembre relativamente debole, Ether ha ottenuto una notevole ripresa nei primi giorni del 2021: quest’oggi ha raggiunto un picco di 1.152$, per poi scivolare fino agli attuali 1.020$.

È tempo che #Ethereum, #Polkadot, #Cardano, #Chainlink e molte altre superino i massimi storici“, ha previsto l’analista su Twitter.

“Credo che stiamo assistendo ad uno spostamento di denaro da BTC verso le altcoin, e che Ether abbia raggiunto il bottom nella sua coppia con BTC. Pertanto in questo trimestre assisteremo probabilmente a una continuazione dell’altseason. […]

Ma, ehi, anche una correzione di Bitcoin sarebbe apprezzata.”

Momento in cui la coppia ETH/BTC ha superato il livello a 0,26
Momento in cui la coppia ETH/BTC ha superato il livello a 0,26 (Bitstamp). Fonte: TradingView

Anche Cameron Winklevoss, noto imprenditore e fondatore dell’exchange Gemini, ha espresso la propria fiducia in Ether:

“Senza dubbio, ETH è stato l’asset con le prestazioni migliori (+450%) del 2020, e si trova ancora sotto i massimi storici. Quest’oggi è l’equivalente di Bitcoin a 15.000$, è una scommessa che accetterei a occhi chiusi.”

La nuova altseason è iniziata?

Anche il resto del mercato è cresciuto rispetto a Bitcoin (BTC). Litecoin (LTC) è in positivo del 18% se comparato alla principale criptovaluta, mentre Bitcoin Cash (BCH) e Cardano (ADA) rispettivamente del 13,3 e del 9,7 percento.

Quest’oggi, nonostante la causa legale attualmente in corso fra Ripple e la SEC, persino XRP è riuscito a ottenere una crescita del 7% rispetto a BTC! Nonostante tutto, la dominance di Bitcoin rimane di poco inferiore al 70%.

Grafico storico della dominance di Bitcoin
Grafico storico della dominance di Bitcoin. Fonte: CoinMarketCap

Quest’anno, un investimento a lungo termine nelle altcoin potrebbe dimostrarsi parecchio redditizio: recentemente Simon Byrne ha montato in casa sua un impianto per il mining di ETH composto da 78 schede grafiche GeForce RTX 3080, con il quale pianifica di guadagnare 122.000$ all’anno.



Source link

nel breve termine, la traiettoria di Bitcoin potrebbe essere cupa

sono stati messi online i dati di altri 20.000 utenti