in

Commissione Finanze del Senato vota in favore di Janet Yellen come Segretario al Tesoro

Janet Yellen, l’ex presidente della Federal Reserve, è ormai vicinissima al posto di Segretaria al Tesoro degli Stati Uniti.

La Commissione Finanze del Senato ha votato all’unanimità per approvare la nomina della Yellen, ponendo le basi per un voto completo nell’aula del Senato. Il senatore repubblicano Chuck Grassley spera che l’appoggio del GOP segnali un sostegno “bipartisan” alla nuova amministrazione democratica. 

I colleghi repubblicani hanno affermato di aver appoggiato la Yellen nonostante non fossero d’accordo su molte delle sue posizioni politiche. L’opinione generale è che la donna fosse eccezionalmente qualificata per l’incarico.

I membri della commissione speravano in un voto del Senato che confermasse la nomina della Yellen venerdì, ma questo è ancora successo. 

Se venisse eletta Segretaria al Tesoro, Yellen diverrebbe un membro chiave della squadra di governo del presidente Biden: agirebbe come principale consigliere sulle questioni economiche e sulla politica fiscale. Sarebbe anche la prima donna ad occupare tale posizione.

Alla sua udienza di conferma al Senato martedì, Yellen ha richiesto una “grande azione” per rispondere alla crisi del Covid-19:

“Gli economisti non sono sempre d’accordo, ma penso che ora ci sia un minimo comun denominatore: senza ulteriori interventi, rischiamo una recessione più lunga e dolorosa ora, e dei danni a lungo termine dell’economia in seguito.”

Yellen ha guidato la Federal Reserve tra il 2014 e il 2018, divenendo la prima donna a farlo. Sotto la sua leadership, la banca centrale ha fatto un primo tentativo di normalizzare la politica monetaria, iniziativa che è stata poi abbandonata da Jerome Powell.

L’industria delle criptovalute ha seguito da vicino il processo di nomina di Yellen, in quanto la donna aveva espresso pareri contrastanti sulle criptovalute. Da un lato ha promosso Bitcoin (BTC) e altri asset digitali, affermando che rappresentano un’importante innovazione nei pagamenti globali; dall’altro ha espresso timori sul ruolo delle criptovalute nel riciclaggio di denaro e nel finanziamento illecito.

Gli ultimi giorni dell’amministrazione Trump hanno causato forti preoccupazioni nel settore crypto, dopo che l’allora Segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha cercato di imporre nuove regolamentazioni per i wallet di criptovalute autogestiti.

Nel suo primo giorno in carica, il presidente Biden ha imposto un blocco generale su tutte le norme in attesa di revisione: così facendo ha bloccato molte decisioni poste in essere dall’amministrazione Trump, fra cui quelle sui crypto wallet.

Source link

MMCrypto SAFE INVESTMENT STRATEGY 2020 (GOLD? REAL ESTATE? BITCOIN?) | APPICS Crypto News

Bitcoin e la sicurezza dei dati sulla blockchain