in

Chi è Michael Novogratz e quali sono le sue previsioni su Bitcoin

Michael Novogratz nasce il 26 novembre 1964 nello stato della Virginia. Sin da bambino si appassiona al wrestling e partecipa a diverse gare al livello nazionale. 

Ha frequentato l’Università di Princeton e ha iniziato la sua carriera nel mercato monetario con Goldman Sachs nel 1989 in qualità di venditore di obbligazioni a breve termine. Nel 1992 si trasferì in Asia, precisamente a Tokyo come venditore e successivamente fu chiamato a  gestire un trading desk per l’azienda ad Hong Kong. 

Nel 1998 fu eletto partner di Goldman Sachs, di cui ha ricoperto anche la carica di presidente della sede America Latina.

È stato co-chief information officer di Macro Funds presso Fortress Investment Group LLC e successivamente ne ha assunto la carica di principale e direttore di Fortress Credit Corporation per ritirarsi nell’ottobre 2015.

È membro del Comitato consultivo per gli investimenti sui mercati finanziari della Federal Reserve Bank di New York.

Michael Novogratz e Bitcoin

Michael Novogratz è il CEO di Galaxy Investment Partners, una società di investimento in criptovaluta.  Afferma di aver guadagnato più di 250 milioni di dollari in criptovaluta in un anno. 

Nel 2017 dichiarava che il 20% del suo patrimonio netto era in Bitcoin ed Ethereum.  Ha sempre pensato che la rivoluzione blockchain fosse in grado di cambiare il nostro modo di vivere. È una bolla, che però sta per diventare una delle più grandi manie di tutti i tempi”.

Michael Novogratz ha quindi sempre creduto in Bitcoin e ancora oggi continua a puntare sulle criptovalute, nonostante l’incertezza dei mercati finanziari in questo periodo, tanto è vero che durante il talk show Fast Money della CNBC ha dichiarato:

“Il mio istinto mi dice che le prestazioni di Bitcoin saranno migliori di quelle dell’oro. Ma consiglio comunque alla gente di possedere più oro e meno Bitcoin, a causa della volatilità”.

Tuttavia, Novogratz ha asserito che risulta, ancora, troppo complicato il modo per comprare bitcoin. Le compagnie dovrebbero presentare degli strumenti per agevolare il processo di acquisto in modo tale da far crescere la risonanza e l’utilizzo della criptovaluta a un target di persone più ampio.

Inoltre nel marzo del 2020 Novogratz aveva stimato che Bitcoin entro la fine dell’anno  arriverà a 20.000$, dichiarando che proprio questo 2020 fosse l’anno del Bitcoin.




Source link

Dirigente di una società crypto si dichiara colpevole di una truffa da 3,25 milioni di dollari

I prediction market dubitano che Trump riuscirà a completare il suo primo mandato