in

Bitcoin supera i 59.000$ mentre PayPal lancia i pagamenti crypto presso milioni di commercianti

Il 30 marzo, Bitcoin (BTC) ha tracciato un rialzo avvicinandosi ai 60.000$ dopo la conferma da parte di PayPal del lancio formale dei pagamenti crypto.

Grafico a 1 minuto di BTC/USD (Bitstamp). Fonte: Tradingview

PayPal: le crypto sono ora una “fonte di finanziamento legittima”

I dati di Cointelegraph Markets Pro e Tradingview mostrano che martedì BTC/USD ha raggiunto un massimo intoccato da dieci giorni, in seguito alla diffusione della notizia nel mainstream.

Secondo un report esclusivo pubblicato da Reuters, a breve PayPal rilascerà un annuncio formale per rivelare la sua attesissima funzione di pagamento in criptovalute dedicata ai clienti statunitensi.

L’anno scorso, la compagnia ha suscitato scalpore confermando il suo ingresso nel settore crypto, con il lancio destinato a estendersi a tutti gli utenti e 29 milioni di commercianti.

È la prima volta che puoi usare criptovalute direttamente come una carta di credito o di debito nel portafoglio PayPal,” ha spiegato a Reuters il presidente e CEO Dan Schulman.

Anche se PayPal non si concentrerà unicamente su Bitcoin, il prezzo di BTC ha reagito in modo positivo alla notizia, superando il picco di 58.300$ segnato a febbraio per raggiungere quota 59.400$.

Il nuovo sistema presenterà un servizio di checkout crypto in cui gli utenti potranno pagare per beni e servizi presso commercianti approvati usando le proprie monete. I commercianti riceveranno fondi equivalenti in valuta fiat, dopo una conversione rapida delle criptovalute al momento della vendita.

Dopo il lancio, il servizio di checkout sarà disponibile per tutte e quattro le criptovalute supportate da PayPal, ovvero Bitcoin (BTC), Ether (ETH), Litecoin (LTC) e Bitcoin Cash (BCH). I clienti che pagano in crypto non saranno soggetti a commissioni di transazione sugli acquisti e potranno usare solo una moneta per pagamento.

Uno sguardo ai dati dell’order book di Binance mostra i venditori ancora schierati tra l’attuale prezzo spot e i massimi storici a 61.700$.

Proseguendo, PayPal ha indicato un momento di svolta per le criptovalute in generale, e Schulman le ha descritte come una “fonte di finanziamento legittima”:

“Crediamo sia un punto di transizione in cui le criptovalute passano dall’essere prevalentemente una classe di asset che compri, conservi o vendi a diventare ora una fonte di finanziamento legittima per effettuare transazioni nel mondo reale presso milioni di commercianti.”

Woo: Bitcoin diretto verso “milioni di dollari”

Nonostante lo scetticismo del passato, ora la posizione ufficiale di PayPal si allinea con alcuni dei sostenitori più convinti di Bitcoin. Tra le previsioni a lungo termine più rialziste emerse questa settimana figura quella di Willy Woo. In un’intervista, lo statistico ha affermato che nel futuro un singolo Bitcoin arriverà a valere “milioni di dollari.

È impossibile che Bitcoin si fermi al market cap dell’oro, a 10.000 miliardi di dollari; salirà molto più in alto, quindi vedremo una singola moneta valutata a milioni di dollari,” ha spiegato a Laura Shin di Real Vision.

Un altro messaggio positivo è arrivato dal trader veterano Peter Brandt, che in un commento ha rivelato di aver cambiato completamente la propria prospettiva su Bitcoin.

La mia mentalità è cambiata… da Bitcoin come una merce di scambio a Bitcoin come una misura di ricchezza,” ha affermato.

Source link

La società di pagamenti Nuvei introduce il supporto per 40 criptovalute, incluse Dogecoin e Reddcoin

Le opzioni call su Bitcoin a 100.000$-300.000$ segnalano una traiettoria rialzista per BTC?