in

Bitcoin rimane sopra gli 11.000$, inversione di tendenza rialzista in corso

Nel pomeriggio del 9 ottobre, il prezzo di Bitcoin (BTC) ha superato gli 11.000$ in una brusca ripresa dal suo minimo locale di 10.500$ toccato all’inizio del mese. Gli analisti hanno identificato tre fattori decisivi che spiegano l’improvvisa inversione di tendenza tracciata da BTC.

I potenziali catalizzatori sono l’accumulo da parte delle whale, il picco della domanda istituzionale e la forza del supporto a 10.500$.

Le whale accumulano o si rifiutano di vendere

All’inizio della settimana, Cointelegraph ha riferito che i cluster di whale suggerivano una forte pressione d’acquisto dovuta alle whale di Bitcoin e Ethereum. Nel mercato delle criptovalute, gli investitori individuali che possiedono enormi quantità di Bitcoin sono considerati whale.

I dati forniti da Whalemap mostrano che probabilmente le whale hanno continuato a comprare Bitcoin dai 10.370$ in su, e l’8 ottobre gli analisti hanno evidenziato che il supporto a 10.570$ ha respinto gli attacchi dei ribassisti. Questo indica che le whale hanno accumulato grandi quantità di Bitcoin all’interno del range tra 10.407$ e 10.570$.

Dato che in genere le whale rappresentano un’ampia porzione della pressione d’acquisto e di vendita nel mercato di Bitcoin, l’accumulo da parte di questi partecipanti rappresenta un catalizzatore significativo.

Domanda istituzionale in aumento

Solo negli ultimi due mesi, due multinazionali multimiliardarie hanno effettuato pubblicamente enormi acquisti di Bitcoin.

L’11 agosto, MicroStrategy ha rivelato di aver comprato 250 milioni di dollari in Bitcoin. In seguito, la società ha reso noto un secondo acquisto di BTC per 175 milioni di dollari.

Dopo l’annuncio di MicroStrategy, la società di pagamenti da 81 miliardi di dollari Square ha annunciato l’acquisizione di BTC per un valore equivalente a 50 milioni di dollari.

Secondo Peter Brandt, un analista di mercato veterano, in seguito all’investimento di Square i grafici giornalieri e settimanali di Bitcoin indicano un “grande segnale d’acquisto.

Brandt ha sottolineato che l’investimento in Bitcoin da parte di un’importante società rappresenta un evento molto significativo per BTC:

“È uno sviluppo importante che una società globale stia ora inserendo BTC nel proprio bilancio. I grafici settimanali e giornalieri stanno per lanciare un grande segnale d’acquisto.”

Grafico settimanale di Bitcoin
Grafico settimanale di Bitcoin. Fonte: Twitter

Il volume giornaliero sugli exchange di Bitcoin dedicati alle istituzioni, tra cui LMAX Digital e Bakkt, continua ad aumentare da agosto.

Oltre ai fattori fondamentali positivi come l’accumulo da parte delle whale e un hash rate in aumento, la crescita dell’interesse istituzionale nei confronti di BTC sta aggiungendo energia extra allo slancio del prezzo di Bitcoin.

Il supporto a 10.500$ continua a reggere

Nel corso degli ultimi tre mesi, la zona in prossimità dei 10.500$ è stata un supporto cruciale per Bitcoin. Il livello possiede una rilevanza storica significativa e ha agito come punto decisivo per i cicli di prezzo a breve termine.

Dal punto di vista tecnico, proteggere il supporto a 10.500$ è fondamentale per sostenere il trend rialzista di Bitcoin. Questo livello rappresenta il picco raggiunto a luglio 2019, e indica che BTC sta usando il suo massimo precedente per continuare a recuperare terreno perduto verso nuovi record.

Flusso netto sugli exchange di Bitcoin
Flusso netto sugli exchange di Bitcoin. Fonte: CryptoQuant

Ki Young Ju, CEO della risorsa di analisi on-chain CryptoQuant, ha commentato che il flusso netto sugli exchange è precipitato a un minimo intoccato da un anno.

Solitamente, i venditori depositano Bitcoin sugli exchange per liberarsi della principale criptovaluta. Di conseguenza, quando le piattaforme di trading presentano scarse riserve di BTC, significa che la pressione di vendita è inferiore.

In un tweet, Ki Young Ju ha spiegato:

“Recentemente, il flusso netto (MA30) di BTC su tutti gli exchange ha raggiunto il livello più basso in un anno. Nella maggior parte dei casi, è probabile che il flusso netto sugli exchange rimanga negativo quando la bull run sta per iniziare. Direi che la bull run del 2017 ha mostrato la stessa situazione.”

La confluenza tra la pressione di vendita ridotta, la domanda istituzionale in aumento e la struttura tecnica favorevole suggerisce che Bitcoin potrebbe riuscire a trasformare gli 11.000$ da resistenza a supporto.



Source link

chi vincerà la guerra delle valute digitali?

Ledger nano X Guida completa, unboxing e recensione | nano s vs nano x | ITA