in

Bitcoin, prezzo più alto degli ultimi 13 mesi a 12.200$. Liquidati 22.000.000$ in short

Il 17 agosto, Bitcoin (BTC) ha innescato liquidazioni per 24 milioni di dollari solo su BitMEX, con un nuovo movimento che ha portato i mercati a riconquistare il livello dei 12.000$.

Panoramica giornaliera dei mercati crypto, 17 agosto

Panoramica giornaliera dei mercati crypto, 17 agosto. Fonte: Coin360

La “chiara finta” del prezzo di BTC costa caro agli shorter

I dati di Cointelegraph Markets e Coin360 mostrano che lunedì BTC/USD ha raggiunto brevemente i 12.200$. Una successiva correzione è riuscita a cancellare i guadagni e andando oltre, rimbalzando però a 11.785$ per riattraversare il livello dei 12.000$, il tutto nel giro di pochi minuti.

Al momento della stesura, Bitcoin si trova intorno ai 12.160$, registrando un aumento del 3% nelle ultime 24 ore, e toccando il prezzo più alto da più di un anno.

Grafico giornaliero di BTC/USD

Grafico giornaliero di BTC/USD. Fonte: Coin360

Nonostante la rilevanza psicologica del livello di 12.000$, pochi sembrano convinti che il movimento rialzista di lunedì fosse un vero momento di svolta. “Chiara finta per prendere liquidità,” ha sintetizzato Michaël van de Poppe, analista di Cointelegraph Markets.

Su BitMEX, i risultati dei pochi minuti di volatilità sono evidenti. Nella giornata di lunedì sono stati liquidati 22,1 milioni di dollari in short, rispetto ad appena 1,7 milioni di dollari del giorno precedente.



Source link

la gente ama Bitcoin e Tesla

Exodus preso di mira dai criminali e Google non blocca le ads