in

Bitcoin a un minimo settimanale, mentre l’indice di USD punta sempre più in alto

Il 21 settembre, Bitcoin (BTC) ha reagito alla nuova forza del dollaro statunitense, seguendo il mercato azionario verso il basso e allontanandosi dagli 11.000$.

Panoramica giornaliera dei mercati crypto, 7 settembre. Fonte: Coin360

La crescita del DXY si traduce in debolezza dei prezzi di BTC

Lunedì, i dati di Coin360 e Cointelegraph Markets hanno collocato BTC/USD a minimi di 10.570$, il livello più basso in una settimana.

La giornata di domenica ha assistito al rigetto di Bitcoin dalla resistenza a 11.200$, e alla sua successiva perdita del 3% sulla giornata mentre i mercati macro vacillavano all’apertura. Al momento della stesura, BTC/USD si aggirava intorno ai 10.600$.

Grafico dei prezzi giornaliero di BTC/USD

Grafico dei prezzi giornaliero di BTC/USD. Fonte: Coin360

Come segnalato da Cointelegraph, l’incertezza di questa settimana è dovuta a diversi fattori, tra cui coronavirus, politiche economiche delle banche centrali e uno scandalo che ha coinvolto diverse grandi istituzioni.

Il rigetto a 11.200$ è stato previsto da Michaël van de Poppe, analista di Cointelegraph Markets, il quale aveva avvertito che probabilmente Bitcoin non sarebbe riuscito a trovare la forza per conquistare l’ex livello di supporto convertito in resistenza.

Allo stesso tempo, lunedì il DXY ha superato i 93, e la corrispondente caduta di Bitcoin ha evidenziato la continua correlazione inversa tra i due.

Grafico orario dell’indice del dollaro statunitense settimanale

Grafico orario dell’indice del dollaro statunitense settimanale. Fonte: TradingView

Source link

Lo Stato indiano del Tamil Nadu ha annunciato un nuovo piano per un’infrastruttura blockchain

Ethereum Classic collabora con ChainSafe e OpenRelay per prevenire altri 51% attack