in

Binance entra nella Blockchain for Europe

Tramite un comunicato stampa, Binance oggi ha annunciato di essere entrata nell’associazione europea di Blockchain for Europe in cui fanno parte nomi importanti del settore crypto e blockchain come Fetch.ai, Ripple, Block.one e Blockseed Ventures.

Questa associazione nasce con l’intento di portare i maggiori attori di questo settore e creare una collaborazione con gli enti regolatori così da avere un supporto per tutte quelle decisioni a livello normativo e, con il contributo di persone del settore, si possono definire al meglio i parametri entro cui costruire un’ideale legge che non danneggi nessuno.

Adesso Binance entra a far parte di questa associazione, e la persona scelta per rappresentarli è Teana Baker-Taylor, anche direttore di Binance UK, che ha  così commentato la notizia:

“In qualità di leader globale nel settore degli asset digitali, Binance si impegna a lavorare con i responsabili politici per educare e sostenere lo sviluppo di modelli di governance informati ed efficaci che promuovano la crescita complessiva dell’ecosistema blockchain. Siamo lieti di unirci a Blockchain For Europe per collaborare con alcune delle migliori aziende del settore per sostenere la tecnologia blockchain e l’innovazione della tokenizzazione in Europa”.

Con l’entrata di Binance, il più grande exchange di crypto, l’associazione potrà vantare anche la loro esperienza, ha spiegato il la Chairwoman of the Board del Blockchain for Europe, Maria Minaricova:

“In Blockchain for Europe siamo eccitati di dare il benvenuto a Binance, il più grande exchange del mondo, per unirsi al nostro team di leader dell’industria blockchain. Insieme continueremo a supportare i regolatori europei e i policy-makers nei loro sforzi di sbloccare il potenziale della tecnologia blockchain e assicurare che l’Europe rimane all’avanguardia nell’innovazione tecnologica che plasmerà il nostro futuro.” 

Il compito dell’associazione è quello di rispondere al piano di azione dell’Unione Europea per la consultazione in merito all’AML (Anti Money Laundering), al Digital Services Act (DSA), consultazione per gli smart contract ed anche contribuire alla discussione nell’ambito di un framework per i mercati relativo agli asset e le crypto.

Questo annuncio arriva pochi giorni dopo dall’entrata di Binance anche nell’associazione Crypto UK e quindi il team dell’exchange potrà fare da ponte tra le diverse realtà che si verranno a delineare in ambito crypto, in futuro, soprattutto in tema di regolamentazione.




Source link

CEO di Yellow Card racconta di quando vendeva BTC all’interno dei Taco Bell

Hotdog, meme coin legata alla DeFi, crolla del 99.9% dopo pochi minuti