in

Alcuni utenti hanno pagato 99$ in gas fee su Ethereum

La popolarità crescente dei protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) su Ethereum (ETH) sta contribuendo all’incremento esponenziale delle fee: solo nella giornata di ieri sono state processate commissioni per 6,87 milioni di dollari, un record.

Kain Warwick, fondatore e CEO di Synthetix (SNX), in un’intervista a Cointelegraph ha sottolineato come delle fee così alte stiano rallentando la crescita della DeFi:

“Nel giro di tre mesi, la DeFi è passata dall’essere dispendiosa da utilizzare e un po’ lenta, ad essere inavvicinabile da molte persone per via del costo.”

Nelle ultime 24 ore le fee su Ethereum sono aumentate del 100%, superando il precedente record di 3,27$ per la singola commissione.

Grafico a tre mesi delle transaction fee di Ethereum

Grafico a tre mesi delle transaction fee di Ethereum. Fonte: BitInfoCharts

Attualmente, la commissione media su Ethereum è maggiore dello stipendio giornaliero di molti Paesi del mondo. Inoltre, le ulteriori spese necessarie per collegare uno smart contract a un protocollo DeFi hanno portato alcuni utenti ad affrontare fee pari a 100$!

Un enorme ostacolo per la crescita

La corsa contro il tempo per salvare il protocollo YAM con lo staking ha portato numerosi possessori di SNX a registrare fee di 99$ al momento di ritirare le reward settimanali. Su Reddit, l’utente Willy 3380 ha scritto:

“Una fee di 99 dollari è ben oltre la soglia del ridicolo. Questo rappresenterà un ostacolo enorme per la crescita del sistema se non viene fatto qualcosa per risolvere la situazione.”

Per cercare di mitigare questi costi esorbitanti, Warwick ha dichiarato che Synthetix lancerà prima del previsto una soluzione layer two per la scalabilità del network: la Optimism Virtual Machine (OVM).

OVM ha già affrontato una fase di collaudo sul testnet nel corso dell’anno, e promette di processare migliaia di transazioni al secondo piuttosto che le attuali poche decine:

“Ci stiamo concentrando su OVM e onestamente penso che la pubblicheremo prima dei 3-6 mesi che avevamo previsto. Ritengo che sarà necessaria una transizione più veloce di quanto preventivato, probabilmente è una delle tre cose più importanti che dobbiamo fare.”

La soluzione dovrebbe funzionare con qualsiasi smart contract su Ethereum.

Un’opportunità per scalzare Ethereum

A causa dei ritardi nel lancio di Ethereum 2.0, i protocolli layer two stanno diventando sempre più importanti per risolvere i problemi di congestione del network. Qiao Wang, head of product di Messari, ha chiarito che Ethereum potrebbe affrontare una dura competizione da blockchain maggiormente scalabili:

“Ho cambiato idea dopo aver utilizzato una dozzina di piattaforme DeFi. Finché non verrà lanciato ETH 2.0, una blockchain altamente scalabile potrebbe scalzare Ethereum. Pagare 10$ di transaction fee e aspettare 15 secondi per la finalizzazione del pagamento è una pessima esperienza utente.”



Source link

Elon Musk: un altro giveaway scam

Stargraph e la blockchain per eventi sportivi e musicali